HOME PAGE

Elettrocardiografo fetale STAN® S31





Analisi S-T dell´ECG fetale
STAN®  identifica e analizza automaticamente i cambiamenti dell´onda T e del segmento S-T dell´ECG fetale.  Questa sequenza ECG riflette la capacità del miocardio di rispondere all´ipossia. Un aumento dell´ampiezza dell´onda T, in rapporto all´ampiezza QRS, corrisponde all´utilizzo delle riserve di glicogeno e pertanto al metabolismo anaerobio miocardico. Poiché il metabolismo anaerobio è la principale difesa fetale contro l´ipossia,  il rapporto T/QRS fornisce informazioni dirette sulla situazione fetale.
La  depressione  del  segmento  S-T  indica  che  un  feto non è completamente in grado di rispondere  all´ipossia.  Il  monitor  cardiaco  fetale  STAN® S 31  rileva  questa situazione anormale e classifica il livello di anomalia.






Identificazione automatica di eventi S-T 
Il rapporto
T/QRS  viene indicato  come  un trend di croci (x) alla base di un tracciato CTG standard. Gli S-T bifasici sono indicati con i numeri di gravità crescente 1, 2 o 3 sotto le x. Gli eventi S-T significativi vengono rilevati automaticamente e visualizzati sullo schermo con un  indicatore di evento S-T . Ulteriori informazioni sugli eventi si trovano nel registro degli eventi.






Studi controllati randomizzati
I benefici effetti derivanti dall´uso delle informazioni S-T nel monitoraggio fetale sono stati verificati in due ampi studi controllati randomizzati, condotti su un totale di 6826 parti. Nella Tabella 1 è evidente una riduzione significativa del numero di bambini nati con acidosi metabolica così come dei parti chirurgici nel gruppo CTG + S-T.








La metodica STAN ® è superiore all´analisi S-T  
L´analisi S-T è 
una  componente  essenziale  della  metodologia  STAN® , ma non è l´unico elemento che la rende unica.                                                                                                                I  "Centres of Excellence"  regionali  sono  organizzati  per fornire supporto all´importante processo  formativo  e  per  offrire  un forum in cui gli utenti esperti possono condividere le proprie esperienze con i nuovi utenti STAN® .                                                                          Linee  guida   precise  e  clinicamente   dimostrate   semplificano   la  presa  di  decisioni  in situazioni critiche.                                                                                                                                   I nuovi reparti di  ostetricia che investiranno in STAN® riceveranno un corso di formazione completo con strumenti didattici multimediali. Tutto questo, e altro ancora, è incluso nella metodologia STAN®.
L´esigenza  di una formazione strutturata è resa evidente dall´analisi dei dati dello studio svedese.  Lo  studio prevedeva  un´analisi intermedia dopo circa 1800 casi. Tale analisi ha evidenziato  che i feti sono stati esposti a ipossia a causa di interventi tardivi. Il personale aveva  ignorato  gli eventi  S-T  e valutato  la necessità di un intervento basandosi solo sul profilo CTG. Questa  scoperta ha  costituito  l´inizio  di un´analisi strutturata dello studio e fonte di risposte immediate per gli utenti. Quando questo approccio è stato utilizzato nella seconda fase dello studio, l´esito è migliorato notevolmente.




   
     Collegamento al sito di visualizzazione tracciati on-line

Torna alla pagina precedente